mercoledì 12 febbraio 2014

Polpo con le patate


Il polpo con le patate è uno dei miei piatti preferiti. E' un piatto buonissimo e poi ha diversi vantaggi. Potendosi mangiare tiepido o freddo, è possibile prepararlo con largo anticipo, anzi io sono del parere che lasciare insaporire il polpo e le patate in quel sughetto profumato per qualche ora, doni molto al piatto. E poi in genere piace tutti, anche a chi non ama particolarmente il pesce, quindi è una ricetta da prendere in considerazione quando si hanno ospiti. Infine, sempre perchè può essere gustato freddo, è perfetto anche in un buffet, come antipasto o come secondo piatto.

per 4 persone

INGREDIENTI:

800 gr. polpo
500 gr. patate
100 gr. vino bianco secco
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
sale q.b.

per la citronette:
40 gr. olio evo
40 gr. succo di limone
1 spicchietto d'aglio
qualche fogliolina di prezzemolo

PROCEDIMENTO:

Riempire d'acqua una capiente pentola, dove il polpo o i polpi ci stiano comodi. Aggiungere il vino bianco, la cipolla, l'aglio ed il ciuffo di prezzemolo.


Quando bolle immergere e rialzare i polpi puliti per tre volte nell'acqua, facendo attenzione a non far entrare in contatto la forchetta con l'acqua.


Cuocere per 20 minuti. Nel frattempo tagliare le patate a tocchetti non troppo piccoli.


Quindi aggiungerle al polpo e lasciare cuocere tutto per altri 20 minuti.


In una terrina emulsionare con una forchetta gli ingredienti della citronette.


Tagliare anche i polpi a pezzetti.



Condire polpo e patate con il sughetto. Lasciare insaporire il piatto per qualche ora. Servire.