martedì 18 febbraio 2014

Gnocchi all'acqua

Lo so che se tua figlia ti dice all'ultimo minuto che inviterà due amiche a pranzo, l'ultima cosa che ti viene in mente di preparare sono gli gnocchi fatti in casa. Ma non con questa ricetta! Proprio ieri in dieci minuti ho impastrocchiato acqua e farina, preparato un sughetto veloce e gli gnocchi in men che non si dica erano fumanti nei piatti delle tre fanciulle affamate! Per non parlare del sapore... mi azzardo a dire che hanno poco da invidiare a quelli con impasto di patate! Ci vuole talmente poco tempo che fate prima a provarli che riflettere se credere a queste mie affermazioni :-)

per 4 persone

INGREDIENTI:

300 gr. acqua tiepida
550 gr. circa di farina + per il piano di lavoro
1 cucchiaino da caffè di sale fino

PROCEDIMENTO:


In una terrina lavorare la farina con l'acqua ed il sale.



L'impasto deve risultare liscio ed elastico. (Se non è compatto aggiungere un altro po' di farina).



Su un piano infarinato stenderlo con il matterello.
Con una rotella tagliapasta tagliarlo a listarelle di circa 1 cm e 1/2 di spessore.



Poi, sempre con il tagliapasta (si fa moooolto prima del coltello!) tagliare le strisce a pezzetti. 



Spolverizzarli con dell'altra farina e stare attenti a non sovrapporli perchè tendono ad attaccarsi tra loro .



Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata.
Toglierli con un cucchiaio forato dopo una trentina di secondi che sono saliti a galla (così vengono callosi).



Io li ho conditi con un semplice sughetto olio e pomodoro e con del parmigiano grattugiato.



BUONISSIMI!!!