giovedì 12 settembre 2013

Tiramisù alle noci e miele (senza uova)


L'estate è indecisa se lasciare il posto all'autunno. A momenti
pensi sia il caso di indossare la manica lunga, subito dopo il sole fa capolino e ti avvolge ancora con il suo calore. Il dolce che propongo oggi è dedicato proprio a questa indecisione; unisce il piacere di assaporare qualcosa di fresco che si prova d'estate (il tiramisù) e la croccantezza ed i colori dell'autunno (le noci). Io l'ho preparato, div...mangiato ed apprezzato, ora tocca a voi. E' preferibile prepararlo con un po' di anticipo rispetto a quando deve essere servito.
                                                              stampo a cerniera 28 cm


INGREDIENTI:

240 gr. philadelphia (3 panetti)
250 gr. mascarpone
400 gr. panna montata
140 gr. gherigli di noci
300 gr. pavesini
4  cucchiai colmi di miele d'acacia

per la bagna:
60 gr. acqua
120 gr. latte
2 cucchiai zucchero

PROCEDIMENTO:

Sul fuoco, in un pentolino sciogliere lo zucchero nell'acqua e nel latte.
Lasciare raffreddare.


Montare il mascarpone, il philadelphia ed aggiungere il miele a filo.


A parte montare la panna ed amalgamarla al mascarpone delicatamente, con un cucchiaio di legno.


Tritare grossolanamente i gherigli di noci (tranne qualcuno per la decorazione).


Passare velocemente da entrambi i lati i pavesini nella bagna.
Poggiarli vicini sul fondo dello stampo.


Posizionare dei pavesini non bagnati lungo il bordo dello stampo (ci si può aiutare versando un po' di crema per tenerli fermi).


Versare metà della crema e i gherigli.


Alternare un altro strato di pavesini imbevuto e poi la crema.
(Io per abbellimento ho messo un'altra fila di pavesini non bagnati un po' più all'interno).


Decorare con i gherigli tenuti da parte.


Lasciare riposare in frigo almeno 3 ore, meglio una notte.
Al momento di servire, togliere il bordo dello stampo ma lasciare la base e posizionare il tiramisù su un vassoio.