martedì 10 settembre 2013

Pizza marinara in padella


Non bisogna rinunciare alla pizza fatta in casa quando fa caldo solo per non accendere il forno! Basta cuocerla in padella. Il risultato è sorprendente. L'unico inconveniente è che possiamo prepararne non più di quattro visto che devono essere cotte una alla volta. Io ho provato la pizza marinara, un altro classico della cucina napoletana oltre alla margherita, ma ovviamente largo alla fantasia riguardo al condimento!


INGREDIENTI:

per la pasta:
450 gr. farina
240 gr. acqua
1/2 cubetto di lievito di birra
10 gr. olio evo
8 gr.zucchero
8 gr. sale fino

per il condimento:
400 gr. passata di pomodoro
olio evo q.b.
2 spicchi d'aglio
sale fino q.b.
origano q.b.

PROCEDIMENTO:

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida.



Aggiungere l'olio, lo zucchero, la farina ed infine il sale. 



Impastare e lasciare lievitare fino al raddoppio. (Circa un' ora).
Nel frattempo preparare il sugo facendo cuocere per 10 - 15 minuti la passata di pomodoro con un po' d'olio ed un po' di sale.



Stendere quattro dischi su un piano infarinato.



Riscaldare bene una padella antiaderente o il testo emiliano.
Cuocere un disco per circa 5 minuti su fuoco medio - basso.



Girare la pizza e stendere qualche cucchiaio di sugo.
Aggiungere l'origano, l'aglio, un po' di sale e un' altra goccia d'olio.



Cuocere per altri 5 minuti circa.
Servire subito.