martedì 3 settembre 2013

Marmellata di cipolle di Tropea


Sì, anche a me la prima volta che ne sentii parlare sembrò proprio strana...una marmellata di cipolle...E invece ormai sono anni che ogni estate dedico un pomeriggio alla preparazione di questa delizia. Certo, non è una marmellata da mangiare sulle fette biscottate a colazione! Consiglio di abbinarla a pecorino o parmigiano (ma ancora meglio il primo). Servita in una cena accanto ad un tagliere di formaggi stagionati vi farà fare un figurone!


INGREDIENTI:

1 kg. cipolle rosse di Tropea
400 gr. zucchero
1 cucchiaino di cannella macinata

PROCEDIMENTO:

Tagliare le cipolle sottilmente.



Versarle in pentola con lo zucchero e la cannella.



Lasciare cuocere il composto finchè non si addensa (circa 1 ora e 30 - 2 ore) girando molto spesso, non tanto all'inizio quanto dalla metà della preparazione in poi.
Tenere presente che quando la marmellata si raffredda, si solidifica quindi toglierla dal fuoco quando è ancora leggermente morbida.
Versare la marmellata in vaso di vetro sterilizzato (fatto bollire 20 minuti in acqua e lasciato asciugare con la naturale evaporazione dell'acqua). Capovolgere il vasetto e lasciare raffreddare completamente prima di rigirarlo (così si crea il sottovuoto).