martedì 25 marzo 2014

Cous cous con vongole e pesto

Ieri dopo la palestra sono andata al supermercato in cerca di ispirazione per il pranzo. Passata dinanzi al bancone pescheria sono stata attratta da un bel sacchetto di vongole. Torno a casa pensando di cucinare linguine con le vongole, contenta nel sapere che farà piacere al resto della famiglia. Durante la preparazione, apro il mobile della pasta. Panico, di linguine neanche l'ombra e neanche di spaghetti. Chiedendomi come mai questa cosa possa capitare a casa "non solo pasticci", apro il frigo alla ricerca di chissà che cosa e noto un barattolino di pesto aperto che implora di essere consumato. Di lì l'ispirazione finale, quella definitiva e realizzabile, cous cous (che sott'occhio avevo notato nel mobile della pasta), vongole e pesto. Pensato, preparato, divorato, tutto in non più di mezz'ora. E' un primo piatto da leccarsi i baffi!

per 4 persone

INGREDIENTI:

500 gr. vongole
40 gr. olio evo + 2 cucchiai
1 spicchio d'aglio
260 gr. cous cous precotto
300 gr. acqua
2 cucchiai colmi di pesto di basilico 
sale fino q.b.

PROCEDIMENTO:

Lasciare le vongole in acqua e un pugnetto di sale per una decina di minuti almeno.


Sciacquarle accuratamente più volte e versarle in una pentolina.
Lasciarla sul fuoco con il coperchio finchè non si saranno aperte.


In una padellina versare i 40 gr. d'olio e far dorare lo spicchio d'aglio. 
Poi versare le vongole aperte, la maggior parte sgusciate, qualcuna con i gusci.
Versare anche l'acqua di cottura filtrata con un colino a maglie fitte e lasciare cuocere il tutto per 5 minuti.



In un'altra pentola bassa e larga fare bollire l'acqua con 2 cucchiai di olio e un po' di sale.


Quando bolle versare il cous cous, 


amalgamarlo velocemente con una forchetta e chiudere il coperchio. Lasciarlo in pentola 5 minuti.
Trascorso questo tempo, aprire il coperchio e sgranare il cous cous.
Amalgamarlo al sughetto di vongole e al pesto di basilico.


Servire.