martedì 31 dicembre 2013

Risotto allo champagne

Il risotto allo champagne è un primo piatto raffinato, da proporre in occasioni importanti. Lo champagne dona un sapore deciso e un profumo avvolgente. Può essere sostituito con uno spumante brut, ma rigorosamente di ottima qualità altrimenti il sapore del risotto ne risente parecchio. E' un piatto elegante ma la preparazione è molto semplice ed il sistema di autocottura rende tutto ancora più facile visto che non è necessario restare vicino ai fornelli per girare e controllare la cottura. Propongo il risotto allo champagne per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al nuovo. AUGURI A TUTTI, CHE IL 2014 CI PORTI SERENITA' E GIOIA!

per 4 persone

INGREDIENTI:

350 gr. riso
100 gr. parmigiano grattugiato
50 gr. burro
200 gr. champagne
400 gr. brodo vegetale
100 gr. panna fresca 
1/2 scalogno
sale q.b.

PROCEDIMENTO:

In una pentola (di buona qualità) sciogliere il burro.
(Nel Bimby 1 min. 100° ve. 1)
Aggiungere lo scalogno tagliato a pezzetti molto piccoli e farlo rosolare.
(Nel Bimby con le lame in movimento a vel. 5 unire lo scalogno e farlo rosolare 3 min. 100° vel. 1.)
Versare il riso e lasciarlo tostare qualche minuto girando con un cucchiaio di legno.
(Nel Bimby inserire la farfalla, aggiungere il riso e tostare 3 min. 100° vel. 1)


Sfumare con un mestolo di champagne. 


Dopo poco unire il brodo vegetale bollente e il rimanente champagne. Salare. Cuocere per 5 minuti sul fuoco, poi coprire con il coperchio, spegnere la fiamma e lasciare in autocottura (senza aprire il coperchio!) per 10 minuti.


(Nel Bimby sfumare 1 min. 100° vel. 1 con 1/2 misurino di champagne, poi unire il brodo e il restante champagne. Salare. Cuocere 5 min. 100° vel. 1 e 10 min. in autocottura, cioè spegnendo il Bimby ma senza aprire il coperchio.)
In un piatto da portata con bordi alti mescolare la panna ed il parmigiano.


Trascorso il tempo indicato, il riso avrà assorbito tutto il liquido. 


Girarlo con un cucchiaio di legno e versarlo nella panna. Mantecare.


Servire subito.


(Nel Bimby non è possibile raddoppiare le dosi).