venerdì 27 dicembre 2013

Vin brulè


Il vin brulè è una profumatissima bevanda calda a base di vino rosso, zucchero e spezie. Ha proprietà benefiche infatti è un ottimo alleato contro raffreddore e tosse. I chiodi di garofano sono antibatterici e la cannella è un antisettico naturale. Ho bevuto per la prima volta il vin brulè a Praga. Ricordo che il termometro toccava i - 20° ma sorseggiandolo provai una piacevolissima, seppur momentanea, sensazione di calore. L'ho riproposto ai miei parenti in questi giorni di festa, in particolare in una serata dedicata alla tombola e devo dire che è stato molto apprezzato. Quindi se avete voglia di offrire qualcosa di originale durante queste sere che si trascorrono in compagnia, il vin brulè è perfetto. 


INGREDIENTI:

1 l vino rosso (attenzione che le bottiglie classiche sono da 750 ml)
200 gr. zucchero
2 stecche di cannella
6 chiodi di garofano
la scorza di 1/2 arancia e di 1/2 limone non trattati

PROCEDIMENTO:

In una pentola versare lo zucchero e aggiungere i chiodi di garofano, la cannella e le scorze degli agrumi pelati con il pelapatate.


Aggiungere il vino e portare ad ebollizione girando di tanto in tanto.


Lasciare bollire per 5 minuti.
Filtrare con un colino.
Servire caldo.