mercoledì 4 dicembre 2013

Pasta di sale


La pasta di sale è economica, facile da modellare e non nociva. Si possono realizzare tantissime decorazioni, dagli addobbi per l'albero di Natale, a portacandele, segnaposto, ghirlande, animaletti. Io ho creato, tra le altre cose, degli alberelli come segnaposto natalizi tagliando la pasta di sale con delle formine a forma di stella di diverse dimensioni.


INGREDIENTI:

1 bicchiere di sale fino
1 bicchiere di acqua tiepida
2 bicchieri di farina
colorante (eventuale)

PROCEDIMENTO:

Polverizzare il sale in un frullatore.


Aggiungere l'acqua (con l'eventuale colorante) e la farina. 


Se la pasta risulta troppo friabile si può aggiungere una goccia d'acqua, se troppo morbida, un po' di farina.
Lavorare.


Una volta modellata o tagliata con le formine, farla asciugare per 7 - 8 ore prima di cuocerla.
La temperatura del forno deve essere di 100°. Il tempo di cottura varie a seconda delle dimensioni dell'oggetto. Se piccolo (un paio di cm di spessore) occorrono  circa 2 ore.
La pasta di sale (non cotta) si conserva in frigo per una settimana avvolta in pellicola. Tirarla fuori dal frigo 1/2 ora prima di utilizzarla.

Questi sono i segnaposto e le decorazioni con cui ho abbellito i regalini gastronomici homemade. (Dopo li ho dipinti con dello spray argentato.)