martedì 16 luglio 2013

Trofie con gamberi e pesto di pistacchi


Organizzare una cena tra amici, così, senza un motivo, solo per il gusto di stare insieme è una cosa che mi piace tanto. Tra un boccone e l'altro ci sono chiacchiere e risate, qualche innocente pettegolezzo e immancabili, simpatici battibecchi tra mariti e mogli. Queste serate poi entrano a far parte dei piacevoli ricordi, ancora di più se sono accompagnate da piatti  buoni come questo.

per 4 persone

INGREDIENTI:

400 gr. gamberi
60 gr. olio evo
40 gr. vino bianco secco
400 gr. trofie fresche
80 gr. pesto brontese  al 65% (pesto di pistacchio) Bacco
15 gr. farina di pistacchio Bacco

PROCEDIMENTO:

Sgusciare i gamberi, tranne qualcuno che serve per la decorazione del piatto.


Tagliare ogni gambero a metà e versarli in padella con l'olio leggermente caldo.


Dopo 2 - 3 minuti unire il vino e lasciarlo evaporare per 6 - 7 minuti.


Togliere i gamberi che servono per la decorazione e amalgamare in padella il pesto brontese.


Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e, con un mestolo di acqua di cottura, amalgamarla in padella al sughetto di gamberi e pesto.


Versare la pasta nel piatto da portata e cospargerla di farina di pistacchio (indispensabile per l'ottima riuscita del piatto!)


Guarnire il piatto con i gamberi interi tenuti da parte (magari riscaldati un minuto) e servire.


Questa ricetta è stata realizzata grazie al contributo di