venerdì 19 luglio 2013

Pasta alla siciliana


Non tutti quelli che leggono il mio blog sono amici di "non solo pasticci" su Facebook. Alcuni perchè non sono iscritti, altri forse non sanno che ho anche una pagina Fb. Approfitto per postarvi il link non solo pasticci. Di conseguenza non tutti sanno che, oltre a pubblicare quotidianamente la foto finale della ricetta che scrivo qui,  spesso pubblico post che parlano di me. In questi giorni ho parlato di quante amicizie, se pur virtuali, nascono tra chi ha la stessa passione. Dedico questo piatto, rivisitazione napoletana della siciliana pasta alla Norma, agli amici di sempre ed a quelli che verranno... 

per 4 persone


INGREDIENTI:

500 gr. melanzane
1 pugno di sale grosso
olio per friggere q.b.
un giro di olio evo
1 spicchio d'aglio o 1/2 cucchiaino di aglio granulare
400 gr. passata di pomodoro
sale fino q.b.
300 gr. fiordilatte
350 gr. pasta tipo caserecce
parmigiano grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO:

Tagliare le melanzane a dadini e metterle per 1/2 ora in una capiente ciotola con acqua e sale grosso con un peso sopra.


Sciacquarle, strizzarle con le mani e friggere in olio caldo.


Fare assorbire l'olio in eccesso su carta assorbente da cucina.



Togliere dalla padella l'olio della frittura, dare un giro d'olio evo, unire l'aglio e versare la passata di pomodoro.


Salare, dopo 10 minuti aggiungere le melanzane e lasciarle cuocere per 5 minuti.


Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nel sugo.


Spadellare e dopo pochi minuti spegnere il fuoco.
Aggiungere il fiordilatte a dadini 


e servire con parmigiano grattugiato.