martedì 23 luglio 2013

Frittata di pasta


Le giornate calde non significano solo mare ma anche passeggiate all'aperto, magari in un bosco. E' una cosa che faccio spesso con alcuni amici. Trascorre qualche ora al fresco, nel silenzio, guardando distese verdi che ti circondano è una cosa che rilassa tantissimo. Ovviamente tutto questo mette fame, e allora via con la brace, la carne di montagna e qualche "poverino" che si sacrifica a cucinare e sudare. Brace o non brace, un cubetto di frittata di pasta in queste occasioni non può mancare! In questa versione preparo gli spaghetti appositamente per la frittata ma è inutile dire che si può utilizzare qualsiasi tipo di pasta avanzato da qualche altra preparazione, anche condita con sugo.

per 3 - 4 persone

INGREDIENTI:

250 gr. spaghetti
30 gr. olio evo
sale q.b.
1 spicchio d'aglio o 1/2 cucchiaino aglio granulare
6 sottilette
4 uova
20 gr. parmigiano grattugiato
olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata.


Nel frattempo in padella fare dorare l'aglio nell'olio.
Versarvi gli spaghetti scolati e farli saltare per qualche minuto.



Sbattere le uova con un abbondante pizzico di sale e il parmigiano.


Aggiungere gli spaghetti lasciati un po' raffreddare (altrimenti le uova si cuociono subito) e amalgamare.


In padella versare l'olio per friggere e, una volta caldo, versarvi la metà degli spaghetti.
Distribuire le sottilette


e coprire con l'altra metà della pasta.


Cuocere bene da un lato, poi con l'aiuto di un coperchio o di un piatto da portata, girare la fritta.
Cuocere ancora per un po'.


Servire tiepida o fredda.