giovedì 2 maggio 2013

Torta a cestino


Questa è una torta molto carina che si presta a più varianti. Ad esempio per il contorno si possono utilizzare i biscotti tipo Togo invece dei Kit Kat (sicuramente è più economico) e il cestino si può riempire con smarties colorati o confetti. Ovviamente si possono utilizzare altri tipi di crema per la farcitura. E' necessario però organizzarsi bene con i tempi perchè non può essere preparata in un giorno solo.

stampo 22 cm

INGREDIENTI:

per il manico del cestino:
150 gr. pasta di zucchero
3 cucchiaini di CMC
(una polvere, facilmente reperibile nei negozi specializzati per il cake design, che serve a fare indurire la pasta di zucchero)

per il pan di spagna:                                          per la bagna:
150 gr. zucchero                                                  80 gr. acqua
5 uova                                                                   180 gr. latte
140 gr. farina                                                      30 gr. zucchero
1 pizzico di sale                                         
1 bustina vanillina   

per la farcitura:
panna montata con 75 gr. polvere Dolceneve e 225 gr. latte
250 gr. mascarpone
70 gr. zucchero a velo

per la decorazione:
11 pacchi di kit kat
cioccolatini nudi

PROCEDIMENTO:

Il manico del cestino deve essere preparato almeno 2 giorni prima perchè  deve indurirsi.
Lavorare la pasta di zucchero con il cmc con le mani leggermente imburrate.



Sembra che la pasta si sleghi ma continuare a lavorare e dopo un po' risulterà omogenea.
(Un altro segreto per lavorare la pdz (pasta di zucchero) è avere le mani sempre fredde quindi, se fa caldo, sciacquarle frequentemente sotto l'acqua fredda asciugandole bene).
Dividere la pdz in tre parti.



Fare dei salamini rotolando la pdz sul piano di lavoro leggermente imburrato. Formare una U con ogni rotolino. 



Arrotolare tra loro i salsicciotti dello stesso rotolino. 



Poi formare una treccia con i tre "rotoli arrotolati".



Appoggiare il manico su qualsiasi cosa a forma di cupola ricoperta da pellicola (calcolando le misure che devono essere leggermente minori rispetto al diametro dello stampo del pan di spagna). Tagliare la parte delle estremità superflua.
Lasciare asciugare il manico coperto da un canovaccio pulito per evitare che si impolveri.



Due giorni prima bisogna anche preparare la base della torta seguendo le indicazioni della ricetta per il pan di spagna.


Il giorno dopo la preparazione del pan di spagna, in un pentolino fare sciogliere lo zucchero nell'acqua e nel latte. Lasciare intiepidire.



Nel frattempo montare la panna. 



Montare il mascarpone con lo zucchero a velo e unirvi 3/4 della panna delicatamente con un cucchiaio di legno.



Tagliare a metà il pds.
Bagnare la base con metà bagna.



Farcire con la crema di mascarpone.



Coprire con l'altro disco e bagnare.
Ricoprire con altra crema al mascarpone.




Con la spatola coprire il bordo della torta con la restante panna.
Con un tovagliolino ripulire il vassoio.



Posizionare i kit kat, dividendo le varie barrette, lungo tutta la circonferenza della torta. Legarli con un nastro per mantenerli fermi. (Io ho sbagliato le misure del nastro ma è più carino fare un fiocco che un nodo).
Ricoprire la torta di cioccolatini.



Infilare degli stuzzicadenti nelle due basi del manico.



Solo poco prima di servire posizionare il manico infilando gli stuzzicadenti nel pan di spagna.