martedì 14 maggio 2013

Spiedini di tartine


Le tartine sono l'accompagnamento perfetto per un qualsiasi aperitivo. Questa è un'idea per presentarle in modo originale e in più hanno il vantaggio di poter essere preparate il giorno prima. Qui scrivo come le ho farcite io ma ovviamente ci si può sbizzarrire con la fantasia.


per circa 44 tartine
spiedini di legno lunghi
INGREDIENTI:

9 fette di pane per tramezzini lunghe
1 robiola
4 cucchiaini di salsa tartufata
1 panetto philadelphia
4 fette di prosciutto di tacchino
4 cubetti philadelphia al salmone
4 cubetti philadelphia alle erbe

PROCEDIMENTO:

Sulla prima fetta di pane stendere mezzo panetto di philadelphia e due fette di prosciutto di tacchino.


Coprire con un'altra fetta di pane e stendere due cubetti di philadelphia alle erbe,


poi pane e due cubetti di philadelphia al salmone,


 pane, mezzo cubetto di robiola e due cucchiaini di salsa tartufata.


Ripetere d'accapo alternando le varie farciture.
Chiudere con la pellicola e tenere in frigo una notte.


Il giorno seguente infilare gli spiedini il più possibile equidistanti.

Tagliare il pane tra gli spiedini sia in senso orizzontale che verticale.


Infilare gli spiedini su un'ananas, una pagnotta, una verza o un cespo di crauti (io ho optato per questi).