martedì 7 ottobre 2014

Focaccia alle cipolle rosse di Tropea


La mia mamma mi ha portato dalla Calabria un bel rifornimento di cipolle rosse di Tropea che io amo perchè hanno un sapore molto più delicato e dolce di quelle classiche. Dopo averle usate per  preparare, come ogni anno, la marmellata che amo abbinata al pecorino, stavo per riproporre per cena la classica frittata quando invece poi mi è venuta in mente la focaccia. Detto... fatto. Morbidissima e saporitissima!!!! 

stampo 26 cm

INGREDIENTI:

230 ml acqua tiepida
1 cucchiaio olio evo + q.b. per irrorare la superficie
480 gr. farina
2 cucchiaini sale fino
1 cucchiaino zucchero
1/2 cubetto di lievito di birra
150 gr. cipolle rosse di Tropea
qualche granello di sale grosso

PROCEDIMENTO:

Sciogliere nell'acqua appena tiepida il lievito.


Aggiungere lo zucchero ed un cucchiaio d'olio.


Poi la farina ed infine il sale.


Impastare per alcuni minuti. Formare una palla


e lasciare lievitare in luogo lontano da correnti per 2 ore.


Stendere la focaccia nello stampo unto.
Pigiare le dita sulla superficie formando dei buchi ma senza rompere l'impasto.


Spennellare generosamente la superficie con dell'olio,


distribuire le cipolle tagliate ad anelli e cospargere con qualche granello di sale grosso.


(Per rendere le cipolle più digeribili si possono stufare per una decina di minuti in padella con una goccia d'olio e mezza tazzina d'acqua.)
Lasciare lievitare un'altra mezz'ora.
Cuocere in forno caldo a 200° per 20 minuti.


Servire.