lunedì 12 maggio 2014

Tiramisù alle fragole (senza uova)

Ho preparato questo delizioso tiramisù alle fragole ieri per festeggiare la mia mamma che ho invitato a pranzo. E' stato un successone!! E' un dolce facilissimo,  fresco, si può preparare anche il giorno prima, anzi con qualche ora in più di frigo acquista sapore. Consiglio di provarlo, il successo è garantito!

per 10 persone
stampo a cerniera 28 cm

INGREDIENTI:

1 Kg fragole
100 ml succo di limone
150 ml succo d'arancia
100 gr. zucchero
500 gr. mascarpone
un barattolo da 397 gr. latte concentrato
200 ml panna da montare
300 gr. pavesini

PROCEDIMENTO:

Togliere le foglioline verdi alle fragole e lavarle delicatamente.


Tagliare a pezzetti e condirle con il succo di limone, d'arancia e lo zucchero. Conservarne qualcuna per la decorazione.


Lasciarle insaporire in frigo per un'ora.
Montare il mascarpone.
Continuare a frullare versando a filo il latte condensato.


A parte montare la panna.


Con un cucchiaio di legno, con movimenti dal basso verso l'alto, unire il mascarpone con la panna.


Scolare bene le fragole conservando il succo in una terrina.


Bagnare i pavesini da entrambi i lati velocemente nel succo delle fragole e posizionarli sul fondo dello stampo.


Rivestire il bordo con dei pavesini non bagnati messi in senso verticale.
Versare un po' di crema che aiuta a tenerli fermi.



Dopo averli ricoperti con metà della crema, 


aggiungere la metà delle fragole a pezzetti.


Poi fare un altro strato di pavesini bagnati, un altro di fragole e infine coprire con la restante crema.


Decorare con le fragole tenute da parte.
Lasciare in frigo almeno tre ore, ma anche un giorno.
Togliere il bordo dello stampo a cerniera.
Posizionare il tiramisù su un piatto da portata senza togliere il fondo dello stampo.