mercoledì 14 maggio 2014

Crazy cake

Come se non bastassero i millemila libri di ricette che invadono le mensole della mia cucina, ogni momento libero di pausa a lavoro lo trascorro leggendo siti e riviste culinarie. Qualche giorno fa sono stata attratta dalla ricetta di questa torta, la crazy cake, in italiano "la torta pazza". Una preparazione davvero inconsueta perchè è un dolce nel cui impasto non c'è traccia di uova, nè di latte, nè di lievito.  E come se non bastasse non si sporca neanche una ciotola perchè si prepara direttamente nello stampo! Non potevo non provarlo!!! Quindi molto ma moooolto scettica, ieri mi sono data da fare. Il risultato mi ha sorpresa, è una torta davvero buona e leggera. Ovviamente non è un dolce da servire in un buffet o in una festa di compleanno, ma per una colazione o uno spuntino pomeridiano è perfetta. E' piaciuta tanto anche ai miei figli! 

Non cito la fonte di questa ricetta perchè l'ho letta in tanti e tanti blog quindi non so da dove parte. Rispetto alle ricette che ho letto ho aumentato un po' la quantità di zucchero, e bene ho fatto, perchè secondo me così è perfetta.

stampo 20 cm

INGREDIENTI:

170 gr. farina 00
200 gr. zucchero
20 gr. cacao amaro
1 cucchiaino bicarbonato
1/2 cucchiaino sale
75 gr. olio di semi
1 cucchiaio aceto di vino bianco (indispensabile!)
250 ml acqua 

zucchero a velo q.b.
un po' di cioccolato fondente (facoltativo)

PROCEDIMENTO:

Nello stampo (che deve essere perfettamente antiaderente altrimenti bisogna imburrarlo o ungerlo con un po' d'olio) versare la farina, lo zucchero, il cacao, il bicarbonato ed il sale.


Mescolare schiacciando gli eventuali grumi.


Poi versare l'olio, l'acqua e l'aceto.


Si possono aggiungere dei pezzetti di cioccolato fondente ma io non l'ho fatto.
Mescolare bene.


Cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti.
Capovolgere la torta in un piatto, lasciare raffreddare completamente e cospargere di zucchero a velo.


Questo è l'interno, umido e morbido.