sabato 26 aprile 2014

Bucatini all'amatriciana

L'amatriciana nasce ad Amatrice, una piccola cittadina al confine tra il Lazio e l'Abruzzo. La ricetta originale prevede gli spaghetti, poi la cucina romanesca l'ha modificata sostituendoli con i bucatini. A me piace con tutti e due tipi di pasta! :-)

per 4 persone

INGREDIENTI:

400 gr. bucatini o spaghetti
80 gr. guanciale
2 cucchiai olio evo
1/2 cucchiaino peperoncino tritato
150 ml vino bianco secco
400 gr. pomodori pelati
1 pizzico di pepe nero
sale q.b.
pecorino grattugiato q.b.

PROCEDIMENTO:

Far soffriggere nell'olio il peperoncino tritato per un minuto.
Aggiungere il guanciale a dadini e continuare la cottura per 3 - 4 minuti.



Sfumare con il vino bianco per 5 minuti su fiamma viva.


Poi aggiungere i pelati e cuocere per altri 10 minuti circa sempre su fuoco vivo.
Salare e pepare.


Lessare la pasta in abbondante acqua salata.


Scolarla al dente e spadellarla nel sugo.


Servire i bucatini all'amatriciana cosparsi di pecorino grattugiato.