giovedì 10 ottobre 2013

Torta alle castagne


Ho trascorso la maggior parte della giornata del mio compleanno a preparare dolci...meglio di così...! Mi sono data proprio da fare, ho realizzato ben quattro torte. Una l'ho portata a lavoro, un'altra l'abbiamo mangiata la sera in famiglia e due le ho servite la sera dopo, quando ho festeggiato con gli amici. Ne dovrò seguire di lezioni in palestra per smaltire tutte queste calorie.... Comunque, quello che propongo oggi è il dolce che ho portato a lavoro. A casa non ne è tornata una briciola :-)

stampo 24 cm

INGREDIENTI:

per il pan di spagna:
5 uova
200 gr. zucchero
30 gr. farina bianca
120 gr. farina di castagne
30 gr. fecola di patate
1 pizzico di sale
burro per lo stampo 

per la farcia:
100 gr. ricotta
20 gr. zucchero a velo
150 gr. panna montata
60 gr. castagne bollite e spellate

per la bagna:
80 gr. acqua
180 gr. latte
30 zucchero

per decorare:
una decina di castagne bollite e spellate intere
40 gr. lamelle di mandorle
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

Preparare il pan di spagna sbattendo con un frullino le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per non meno di 10 minuti.


Unire le farine e la fecola setacciate.


Incorporarle con movimenti dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno.


Versare il composto nello stampo imburrato e cuocere in forno caldo a 180° per 15 minuti a 180°, 10 minuti a 170° e 5 minuti a 160°. Poi lasciare il pan di spagna nel forno spento per un po' di tempo (senza aprirlo).
Nel frattempo preparare la bagna facendo sciogliere sul fuoco lo zucchero nell'acqua e nel latte.
Preparare la farcia amalgamando la ricotta con lo zucchero a velo e due cucchiai abbondanti di panna (il resto della panna servirà per la copertura della torta).


Tagliare il pan di spagna in due dischi. Sollevare il primo.
Disporre la base sul piatto da portata e bagnarlo con metà della bagna.


Stendere la farcia e sbriciolare le castagne.

                           

Chiudere con l'altro disco di pan di spagna. Bagnarlo e ricoprire la torta con il resto della panna.


Decorare il bordo con le lamelle di mandorle (posizionandole su una spatola e facendole aderire alla panna) e con le castagne intere.