martedì 22 ottobre 2013

Gnocchi di zucca




Ieri, ad ora di pranzo,  avevo appuntamento con la mia amica Laura per stabilire insieme il menu della cena di Halloween che abbiamo deciso di organizzare a casa sua. Quando mi sono presentata con tanto di foglio A 4 con l' annotazione di: tutte le portate (una quindicina), con accanto i disegnini di come prevedo dovrà venire il piatto; dei segnaposto sia per gli adulti che per i bambini; delle candele sporche di finto sangue, e anche di come doveva organizzare il suo bagno, lei mi guardava tra il sorpreso e l'incredulo :-). Io sono proprio così, quando organizzo una cena o una festa non lascio niente al caso. Più che stupire, mi piace stupirmi. Quando la fase organizzativa termina, mi faccio un giro per casa e soddisfatta, sorrido. Sono strana? Solo un pochino.


La scorsa settimana ho preparato gli gnocchi con la zucca. Provateli, sono ottimi! Secondo me il condimento più adatto è il burro profumato alla salvia perchè qualsiasi altro sugo coprirebbe il loro delicato sapore.

per 4 persone


INGREDIENTI:

350 gr. zucca senza buccia
350 gr. patate
1 uovo
1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata
sale fino q.b.
200 gr. circa farina + altra per la lavorazione 

per il condimento:
60 gr. burro
qualche foglia di salvia

PROCEDIMENTO:

Tagliare la zucca a fette. Posizionarle sulla teglia rivestita di carta da forno e infornare a 200° per 20 - 25 minuti (deve risultare morbida).


Nel frattempo immergere le patate lavate in una pentola con acqua fredda e cuocerle calcolando 35 minuti dal bollo.


Schiacciare sia la zucca che le patate (con tutta la buccia) con lo schiacciapatate.


Amalgamare l'uovo, il sale, la noce moscata


e pian piano la farina.


La quantità indicata è approssimativa. L'impasto deve risultare lavorabile, non deve attaccarsi alle mani.


Stendere la pasta su un piano di lavoro abbondantemente infarinato con il matterello, anch'esso  infarinato.


Tagliare con una rotella tagliapasta tante strisce orizzontali. Da ogni striscia ricavare tanti rettangolini.


Rigare gli gnocchi facendo una lieve pressione sui rebbi di una forchetta e rigirandoli su se stessi.


Riscaldare in padella il burro con la salvia.


Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata.
Scolarli con un cucchiaio forato aspettando qualche secondo da quando salgono in superficie.


Versarli in padella con il burro e lasciarli sul fuoco un minuto.


Servire subito.