sabato 15 giugno 2013

Rosa in pasta di zucchero



Come promesso qualche giorno fa sulla pagina Facebook, ecco il procedimento per realizzare una rosa in pasta di zucchero. Queste dosi sono per una rosa parecchio grande, ovviamente diminuendole e utilizzando formine tonde dal diametro minore si possono creare fiori più piccoli. Basta poco e tante roselline decoreranno le vostre torte!


INGREDIENTI:

150 gr. pasta di zucchero
3 cucchiaini di cmc (polvere che indurisce la pdz, acquistabile in tutti i negozi di prodotti per cake design)
poco burro

ATTREZZI NECESSARI:
1 spugnetta per lavorare i fiori di pdz
1 attrezzo per pdz con punta arrotondata
matterello per pdz
un coltellino
3 formine del diametro di  4, 6 e 7 cm   (ripeto che queste misure sono per una rosa grande)
pirottini per mettere ad asciugare i fiori



PROCEDIMENTO:

Con le mani fredde (potete raffreddarle sotto l'acqua), ben asciutte  e leggermente imburrate allargare la pdz e al centro versare la polvere CMC. Lavorare. All'inizio sembra che la pasta si sleghi ma continuare.


Stendere la pdz su un piano leggermente imburrato con il matterello di silicone.


Tagliare 3 dischi con la formina piccola, 5 con quella media e 7 con quella grande.


Posizionare un disco alla volta sulla spugna e pressare i bordi con l'attrezzo con la punta arrotondata, assottigliandoli.


Arrotolare su se stesso uno dei petali piccoli.



Lasciando aperto un po' l'estremità finale del primo petalo, inserire il secondo (sempre piccolo) e arrotolare.


Si procede così per tutti i petali, 



inserendoli in ordine di grandezza e terminando quindi con quelli più grandi.



Tagliare con il coltellino la base della rosa se è troppo grossa.



Fare asciugare il fiore in un pirottino (quelli più piccoli anche nella confezione delle uova).



Mi auguro che la spiegazione sia chiara :-)