lunedì 10 giugno 2013

Pasta alla norma



La pasta alla norma è un primo piatto molto gustoso che ha origini siciliane. Pare che il nome le fu attribuito da un commediografo catanese, Nino Martoglio, per indicarne la bontà paragonandola all'opera del Bellini.

per 6 persone

INGREDIENTI:

800 gr. melenzane
400 gr. pomodorini pelati
1 pugno di sale grosso
olio per friggere q.b.
1 spicchio d'aglio sale q.b.
2 cucchiai olio evo
500 gr. spaghetti
un pezzetto di ricotta salata da grattugia
basilico q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavare e tagliare le melenzane a pezzetti.
Porle in una ciotola capiente e coprirle con acqua fredda con un pugno di sale grosso, appoggiando un peso sopra, per 30 minuti.


Sciacquarle, strizzarle con le mani e friggerle in abbondante olio caldo in più volte.


Fare assorbire l'olio in eccesso ponendole su carta assorbente.
Svuotare la padella dall'olio di frittura e versare l'olio evo e lo spicchio d'aglio.
Una volta imbiondito aggiungere i pomodori.
Salare e lasciare rapprendere il sugo per 5-6 minuti, poi unire le melenzane.
Cuocere per altri 5 minuti.


Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla lasciando un paio di mestoli di acqua di cottura e amalgamarla al sugo.


Impiattare e profumare con qualche fogliolina di basilico. Cospargere di ricotta salata grattugiata con una grattugia a fori larghi.