sabato 15 novembre 2014

Genovese


La genovese è un ottimo sugo tipico della cucina partenopea, a base di cipolle. E' usato per condire gli ziti o mezzani o comunque pasta corta. Non è difficile da preparare ma necessita di una cottura abbastanza lunga perchè le cipolle devono consumarsi. A Napoli in genere si prepara per il pranzo della domenica nei mesi più freddi.

per 4 - 5 persone


INGREDIENTI:

1 Kg cipolle
1 costa di sedano
3 carote
800 gr. carne di manzo (girello - lacerto)
50 gr. lardo (facoltativo)
200 ml vino rosso
sale q.b.
500 gr. pasta corta

PROCEDIMENTO:

Pelare e tagliare le cipolle a fettine sottili.


(Si dice che passando la lama del coltello sotto l'acqua fredda prima di iniziare quest'operazione si piange un po' di meno ma a me non succede).
In una pentola mettere la carne, le cipolle, il sedano e le carote a pezzetti. Alcuni aggiungono anche un po' di lardo a tocchetti.


Fare rosolare una decina di minuti.
Poi sfumare con il vino rosso.


Salare.
Cuocere il tutto per 3 ore.


Le cipolle si ammorbidiranno molto e si consumeranno.
Alcuni (tra cui i miei figli) preferiscono le cipolle frullate ma la ricetta originale non prevede questo passaggio.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata.
Servire la pasta condita con il sugo genovese e spolverizzata con parmigiano grattugiato.