venerdì 13 giugno 2014

Viennetta


La ricetta della torta gelato Viennetta l'ho annotata nel mio quadernone dei dolci tanto ma tanto tempo fa, quando l'apertura del blog non era in programma. Quindi non ricordo la fonte. Probabilmente potrei averla letta sul sito cookaround. In ogni caso ho comunque modificato le dosi e anche un po' il procedimento rispetto a quanto appuntato. Questa torta gelato è ottima, credo sia anche più buona dell'originale. E poi è di una faciltà indescrivibile. Non è necessaria la gelatiera e, tolti i tempi di raffreddamento, si prepara in pochi minuti! Consiglio vivamente di provarla!

stampo da plumcake 30 x 10

INGREDIENTI:

4 albumi
260 ml panna da montare
1 pizzico di sale
70 gr. zucchero a velo
1 bustina di vanillina
180 gr. cioccolato fondente
50 gr. granella di nocciole

PROCEDIMENTO:

Montare gli albumi con un pizzico di sale a neve ferma.


Aggiungere la vanillina e lo zucchero a velo e continuare a montare.


A parte montare la panna.


Amalgamare i due composti delicatamente con un cucchiaio di legno.


Formare un primo strato di crema nello stampo da plumcake.


Mettere in freezer e il resto del composto in frigo.
Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
Farlo leggermente intiepidire e versarlo sullo strato di panna che sarà un po' indurito.
Livellare con un cucchiaio con molta delicatezza.


Cospargere di granella di nocciole.


Fare un secondo strato di crema e mettere in freezer.
Dopo 10 minuti ripetere l'operazione con il cioccolato (se si è un po' indurito rimetterlo un minuto sul fuoco) e di granella di nocciole, lasciandone da parte giusto un po' per la decorazione.


Terminare con l'ultimo strato di crema.
Lasciare riposare la viennetta in freezer almeno 4 - 5 ore.
Passare la lama liscia di un coltello tra le pareti dello stampo ed il gelato


e capovolgere su un vassoietto rettangolare.
Decorare a piacere con il cioccolato e la granella rimasta.


Conservare in freezer.