lunedì 9 giugno 2014

Torta tenerina

Oggi sono un po' triste. Vi lascio velocemente questa ricetta che a me è piaciuta tantissimo. La torta tenerina è un dolce tipico della città di Ferrara. L'ho preparata sabato scorso e l'ho portata a casa di un'amica. E' piaciuta tanto a tutti. Oltre ad essere buona, è molto facile, non ha bisogno di farcitura e in più è senza lievito. Si chiama così perchè esternamente ha una crosticina croccante ma il suo interno è morbido e cioccolatoso. Vi saluto con un forte abbraccio.

stampo a cerniera 24 cm 
INGREDIENTI:

300 gr. cioccolato fondente di buona qualità
150 gr. burro + per lo stampo
60 gr. farina + per lo stampo
3 cucchiai di latte
4 uova
150 gr. zucchero
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.


Aggiungere il burro ed amalgamare con un cucchiaio di legno.


Montare i tuorli con lo zucchero per alcuni minuti.


Unire il composto di cioccolato fatto un po' raffreddare.


Poi aggiungere il latte e la farina sempre frullando.


Con le fruste ben lavate ed asciugate, montare gli albumi a neve


ed amalgamarli al composto di cioccolato delicatamente.


Versrae l'impasto nello stampo imburrato ed infarinato.


Cuocere in forno caldo a 180° per 35 - 40 minuti.
La torta è pronta quando la crosta esterna si spacca.


Fare comunque la prova stecchino.
Lasciare raffreddare, passare la lama liscia di un coltello per staccare la torta dal bordo dello stampo e capovolgere in un piatto da portata. Cospargere di zucchero a velo.