giovedì 7 maggio 2015

Torta morbida alle fragole


Ve la ricordate Alessandra de "La cucina di zia Ale"? Di sicuro sì... l'ho nominata così tante volte... :) Ma nel caso vi sfuggisse, eccoci nel nostro primo lamp-incontro <3 


Ma quanto siamo carine?? ahah... ok torno seria.

Qualche giorno fa Ale ha pubblicato una ricetta con relativa foto (lei fa degli scatti favolosi!) che non potevo non provare, era troppo invitante! Adoro le fragole, in tutte le salse. In genere acquisto quelle bio e le condisco solo con succo di limone e un pizzico di stevia. Ma mi piacciono anche nelle insalate, per non parlare poi di marmellate, granite e torte. Ma il dolce più buono che abbia provato con questa frutta è proprio quello pubblicata da Ale! La torta è molto semplice da preparare, è supermorbida e con quell'interno di fragole morbidose è stragolosa! Altro dolce che entra nella top ten di minor durata per magica sparizione dalla mia cucina :D

stampo 24 cm


INGREDIENTI:

180 gr. farina
85 gr. burro + q.b. per lo stampo
2 cucchiaini lievito per dolci
150 gr. zucchero + 2 cucchiai
1 pizzico di sale
1 uovo
125 gr. latte
1 cucchiaino estratto di vaniglia
300 gr. fragole bio

PROCEDIMENTO:

Con un frullino elettrico sbattere il burro a temperatura ambiente e lo zucchero per 3 minuti.


Aggiungere l'uovo, il latte e l'estratto di vaniglia.
(Sembra che il composto si sleghi, non disperate, tutto si aggiusterà :D )


Unire la farina ed il lievito setacciati ed il pizzico di sale sempre frullando.
Versare il composto nello stampo imburrato.


Lavare, togliere il picciolo e tagliare le fragole a metà.
Appoggiarle sulla torta senza schiacciare.
Cospargere il dolce con due cucchiai di zucchero.


Cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti e poi abbassare a 160° e proseguire la cottura per altri 40 minuti circa, finchè la superficie non sia leggermente dorata.
Lasciare raffreddare e servire.