martedì 19 maggio 2015

Bulgur con pesto di prezzemolo e mandorle tostate


Buongiorno! Oggi la ricetta di un primo piatto insolito, nato per caso ma che è piaciuto molto a me e a chi lo ha assaggiato. Tutto è iniziato da una notevole quantità di prezzemolo che avevo in frigo e che dovevo consumare. Ho pensato quindi di realizzare un pesto ma, immaginando che il sapore del prezzemolo assoluto fosse troppo forte, l'ho amalgamato con un trito di mandorle. Il risultato mi ha proprio soddisfatto e quello che doveva essere un semplice pranzo infrasettimanale ha anche assunto un tono più chic :) 

Per chi non conoscesse il bulgur, esso è costituito da frumento integrale cotto a vapore, fatto essiccare e sminuzzato. E' molto diffuso in Medio Oriente. Il bulgur è ricco di carboidrati e proteine e povero di grassi. Contiene sali minerali come magnesio, potassio, ferro e fosforo.

per 4 persone

INGREDIENTI:

450 ml acqua
200 gr. bulgur
50 gr. mandorle pelate
sale fino (rosa) q.b. 


per il pesto:
50 gr. foglie di prezzemolo
30 gr. mandorle pelate
1 spicchietto d'aglio
35 gr. formaggio grana (per i vegani formaggio vegetale)
1 pizzico di sale fino (rosa)
80 ml olio evo

PROCEDIMENTO:

Portare l'acqua a bollore.
Salare leggermente e versarvi il bulgur.


Farlo cuocere girando spesso finchè non abbia assorbito tutta l'acqua, occorreranno circa 20 minuti.


Nel frattempo preparare il pesto.
Lavare ed asciugare con un canovaccio pulito le foglie di prezzemolo.


Frullarle con un frullatore ad immersione o con il Bimby insieme alle mandorle, allo spicchietto d'aglio, al formaggio


e aggiungere a filo l'olio. Se si usa il Bimby versare l'olio sul coperchio con il tappo capovolto a velocità 7 per alcuni secondi.


Tritare grossolanamente 50 gr. di mandorle e tostarle in padella per qualche minuto.


Condire il bulgur con il pesto 


e distribuire le mandorle tostate.
Servire.