venerdì 29 marzo 2013

Pastiera napoletana


La pastiera è un dolce che non può mancare sulla tavola dei

napoletani il giorno di Pasqua . Ha una farcia di ricotta e grano racchiusa in un guscio di frolla. Si prepara il giovedì o il venerdì santo perchè è un dolce che deve riposare qualche giorno.

stampo di alluminio 28 cm

INGREDIENTI:

per la frolla:
130 gr. zucchero
350 gr. farina
130 gr. burro
1 uovo + 2 tuorli
1 pizzico di sale

per la farcia:
320 gr. grano cotto
buccia di 1/2 limone
350 gr. zucchero
100 gr. burro o strutto
100 gr. latte
350 gr. ricotta di pecora
2 uova + 2 tuorli
1 cucchiaino di cannella
1 bustina di vanillina
1 fialetta aroma fiori d'arancio
80 gr. canditi (facoltativo)
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

Preparare la pasta frolla amalgamando in una ciotola tutti gli ingredienti.


Formare una palla, avvolgerla in pellicola e lasciare in frigo pr 30 minuti.


Cuocere il grano con il latte ed il burro per 20 minuti su fuoco medio-basso, mescolando spesso.


Lasciare intiepidire (c'è chi preferisce frullarlo).
Frullare la ricotta con lo zucchero.


Aggiungere due uova e due tuorli, la vanillina, l'aroma di fiori d'arancio, la cannella, la buccia di limone grattugiata e frullare.


Unire la crema di ricotta al grano ed eventualmente ai canditi.


Stendere 3/4 della frolla e rivestire lo stampo imburrato, bucherellarla con i rebbi di una forchetta.
Versare la farcia.
Con la restante frolla tagliare le strisce con un tagliapasta e posizionarle sulla crema a grata o a rombi.


Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 1 ora circa (fin quando non si sia scurita). Lasciarla nel forno caldo e spento per un'altra mezz'ora.
Prima di servire spolverizzare con zucchero a velo.