venerdì 30 gennaio 2015

Sformatini di pasta con besciamella e funghi



Buongiorno! Che bello è venerdì! :D Oggi vi propongo un primo piatto buonissimo e simpatico, in due versioni: la classica, perfetta per essere preparata durante il fine settimana sia che abbiate ospiti sia per proporre in famiglia un piatto originale, e la versione romantica, nel caso stiate iniziando a pensare al menù per la cena di San Valentino. Gli sformatini di pasta con besciamella e funghi sono ottimi. L'unica attenzione per una perfetta riuscita riguarda la besciamella che deve essere molto morbida altrimenti in forno si secca. Se la prepariamo con il Bimby imposteremo due minuti in meno il tempo di cottura rispetto alla ricetta originale. Per quanto riguarda le porzioni, ho calcolato un paio di pirottini a persona. Se però devono essere serviti in un buffet dove quindi ci saranno tante altre pietanze, uno a testa può bastare. Vi auguro buon inizio di week end! Ci rileggiamo domani con una ricetta STREPITOSA che non potete assolutamente perdere!! :D :D

per 4 - 6 persone
12 pirottini monodose in alluminio monouso
per San Valentino pirottini a forma di cuore

INGREDIENTI:

250 gr. mezze penne rigate
1/2 l besciamella
60 gr. prosciutto cotto 
200 gr. funghi champignon puliti
1 cucchiaio olio evo
1 spicchio d'aglio
sale fino q.b.
15 gr. parmigiano grattugiato
150 gr. provola o fior di latte
pangrattato q.b.
burro per gli stampini

PROCEDIMENTO:

Cuocere i funghi in un cucchiaio di olio e con uno spicchio d'aglio, finchè non sia sia asciugata l'acqua. Salare.


Preparare la besciamella.
(Per prepararla a mano qui, con il Bimby qui.
In entrambi i casi bisogna dimezzare la dose degli ingredienti.
Se preparata con il Bimby cuocere per non più di 4 - 5 minuti.)


Lessare la pasta in abbondante acqua salata. 


Scolarla al dente.
Condire la pasta con la besciamella, i funghi, il prosciutto, il parmigiano e la provola a pezzetti.


Imburrare i pirottini e cosppargere fondo e bordi di pangrattato.


Distribuirvi la pasta.


Coprire con altro pangrattato.


Gratinare in forno a 200° per una quindicina di minuti.
Lasciare leggermente intiepidire, capovolgere i prottini nel piatto e sformare.