lunedì 20 luglio 2015

Fagiolini al vapore e saltati con pangrattato


Mi dispiace tanto di essere un po' assente ultimamente ma in questo periodo ho tanti di quegli impegni previsti e imprevisti che ci sono dei giorni in cui non riesco a sedermi davanti al pc se non per lavoro. Ultima la partenza di mio figlio ieri per un college inglese dove trascorrerà quindici giorni. Mi sembrava sempre di dimenticare qualcosa tra documenti, vestiti, medicine; combinare il tutto evitando un peso eccessivo del bagaglio non è stata cosa semplice. Ho deciso di regalargli questa vacanza - studio perchè anche i miei genitori da ragazza mi hanno dato l'opportunità di vivere quest'esperienza e me la ricordo come uno dei momenti più formativi ed allo stesso tempo divertenti della mia vita. Chissà che non incontri il suo primo amore come successe a me... :D Ok, lasciamo perdere il momento di nostalgia ... e passiamo alla ricetta. Velocissima, gustosa e di stagione. I fagiolini cotti al vapore mantengono intatte le proprietà, "il salto" in padella dona loro una croccantezza ed un sapore irresistibili :)

per 4 persone
INGREDIENTI:

500 gr. fagiolini freschi
20 ml olio evo
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di pangrattato
sale fino (rosa) q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavare e spuntare i fagiolini.


Cuocerli a vapore per 25 minuti.


In una padella fare dorare leggermente l'aglio nell'olio.


Aggiungere i fagiolini.
Salare.


Dopo 1 minuto il pangrattato.


Girare e lasciarli saltare per due - tre minuti.
Servire.