sabato 20 dicembre 2014

Tartine con burro ai gamberi


Penso sia superfluo raccontare quando vado dal parrucchiere quali articoli di giornale scelgo di leggere nell'attesa... ovviamente quelli di ricette! E proprio in una di queste occasioni l'occhio mi è caduto sulle tartine con burro ai gamberi. Le ho provate ed il giudizio finale è: sono di una faciltà e velocità di preparazione (ovviamente tolto il tempo di raffreddamento) estreme,sono molto ma molto gustose e poi sono comodissime perchè si preparano il giorno prima e si tengono in frigo fino a poco prima di essere servite. Consiglio questa ricetta come antipasto per il giorno della Vigilia! 


INGREDIENTI:

250 gr. gamberi
125 gr. burro
1 pizzico di erba cipollina
un pizzico di sale
5 fette di pane bianco per tramezzini (quelle lunghe)

PROCEDIMENTO:

Lessare i gamberi per 7 - 8 minuti in acqua bollente leggermente salata.


Sguscarli, tagliarli a pezzetti ed unirli al burro sciolto al microonde o a bagnomaria.
Frullare.


Stendere il composto su una fetta di pane bianco, coprire con un'altra fetta e stendere anche su questa il burro.


Procedere così fino al termine degli ingredienti.
Chiudere il pane farcito in pellicola e lasciare in frigo tutta la notte.


Poco prima di servire tagliare le tartine in piccoli rettangoli.