lunedì 15 dicembre 2014

Pepparkakor


Direttamente da un libro di ricette svedese, tutti i segreti per preparare i Pepparkakor, biscotti profumatissimi e deliziosi! Non c'è un anno che nel periodo di Natale la mia casa non sia ivasa da omini speziati. Ne preparo a centinaia ma i simpatici pupazzetti non ci fanno compagnia mai per più di due giorni! Chi non li ha mai assaggiati deve assolutamentissimamente darsi da fare! E poi fanno tanto Natale.... 

Ah, ovviamente possono essere un simpatico e sicuramente apprezzato regalo gastronomico!

La ricetta è tratta dal libro "Simply swedish"

INGREDIENTI:

150 gr. burro
200 gr. zucchero di canna
125 gr. miele
350 - 400 gr. farina
1 cucchiaino e 1/2 zenzero macinato
1 cucchiaino e 1/2 chiodi di garofano macinati
1 cucchiaino cannella macinata
1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata (questa è una mia aggiunta, la ricetta originale non la prevede)
1/4 cucchiaino bicarbonato
1 uovo

PROCEDIMENTO:

Frullare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero ed il miele.


Aggiungere le spezie ed il bicarbonato.


Unire l'uovo ed amalgamare con un cucchiaio di legno.


Infine la farina. Iniziare aggiungendo 350 gr., lavorare con le mani. Se il composto risulta troppo appiccicoso aggiungere altra farina finchè non diventa omogeneo e lavorabile.
Formare una palla, chiuderla in pellicola e lasciarla riposare almeno tre ore. La ricetta originale prevede tutta la notte ed io l'ho seguita.


Toglierla dal frigo una decina di minuti prima di lavorarla altrimenti è troppo dura. Comunque con il calore delle mani si ammorbidisce velocemente.
Stenderla con il matterello e tagliare con le formine.


Cuocere i biscotti in forno caldo a 200° per 5 - 7 minuti.
Attenzione che appena tolti dal forno sono molto morbidi, si induriranno raffreddandosi. (A me un paio di omini per questo hanno perso la testa :D) 
Per decorarli si può preparare una glassa con zucchero a velo, un pizzico di cacao e pochissima acqua.
Servire i pepparkakor, magari con una tazza di tè alla cannella :D