martedì 29 settembre 2015

Polpa di mele frullata


La mia amica Laura mi ha regalato diversi Kg di mele coltivate dal suo papà nel suo piccolo orto/giardino. Questi sono i regali che apprezzo di più! :) Ho preparato con una parte di esse un frullato di polpa che ho messo sottovuoto così che si conservi per alcuni mesi. Si può sia bere per colazione o merenda come se fosse un classico frullato, ovviamente più genuino di quello confezionato, oppure si può usare come alternativa alle uova nella preparazione dei dolci. Quindi è un'ottima conserva per i vegani :) Ogni uovo può essere sostituito con 60 ml di polpa di mele. Nella ricetta io aggiungo un po' di zucchero di canna integrale perchè le mie mele erano un po' aspre ma se volete, se le vostre sono dolci, potete ometterlo.

per circa 1 Kg e 1/2 di polpa frullata

INGREDIENTI:

1 Kg mele bio (peso da pulite)
succo di un limone e mezzo
1 l acqua
100 gr. zucchero di canna integrale

PROCEDIMENTO:

Lavare, sbucciare e tagliare a pezzetti le mele.
Versarle direttamente nel succo di limone così non si anneriscono troppo.


Aggiungere l'acqua e lo zucchero di canna integrale.


Mettere sul fuoco.
Cuocere calcolando un'ora dal bollo.


Frullare.


Versare la polpa bollente nei barattoli di vetro sterilizzati (fatti bollire per 20 - 30 minuti).
Chiudere benissimo con i tappi (anch'essi sterilizzati).
Capovolgere subito i barattoli e lasciare raffreddare in questa posizione. Così si creerà il sottovuoto.


La polpa di mele frullata è pronta per essere conservata.