sabato 1 agosto 2015

Parmigiana di melanzane in padella


La parmigiana di melanzane è uno dei miei piatti estivi preferiti. Non è di certo fresca e light  ma è questa la sua stagione visto che il periodo delle melanzane è proprio giugno - settembre. Prepararla non è proprio una passeggiata perchè prevede due fasi, quella della frittura e quella del forno. Quindi nessuno dei due momenti è piacevole con il caldo. Per questo ho pensato di evitare almeno il secondo passaggio cuocendo la parmigiana in padella piuttosto che in forno. Il risultato è ottimo. Se non si vuole preparare una parmigiana di melanzane enorme questa è una valida alternativa.

Per una versione più light le melanzane possono essere grigliate e non fritte.
E con questa ricetta supergustosa vi saluto e vi auguro con tutto il cuore serene, allegre e anche un po' pazze vacanze!!! Ci rileggiamo a settembre! <3 <3 <3 
padella in pietra o antiaderente 24 cm

INGREDIENTI:

500 gr. melanzane bio
400 gr. passata di pomodoro bio
300 gr. provola (o fior di latte)
20 gr. parmigiano grattugiato
10 ml olio evo
sale fino q.b.
olio per friggere q.b.
qualche foglia di basilico

PROCEDIMENTO:

Lavare e tagliare a fette le melanzane.
Tenerle in acqua e un pugno di sale grosso per almeno mezz'ora.


Sciacquarle bene, eliminare l'acqua in eccesso e friggerle in olio caldo.


Una volta dorate su entrambi i lati, fare assorbire l'olio in eccesso poggiandole su carta assorbente da cucina. Salarle.


Preparare la salsa facendo cuocere qualche minuto con un filino d'olio evo  la passata di pomodoro. Salare.


Nella padella di pietra versare un po' di sugo. 
Poggiare alcune fette di melanzane, 


poi la provola tagliate a pezzetti non troppo piccoli.


Una grattugiata di parmigiano e ripetere gli strati fino a terminare con melanzane, un po' di sugo, una spolverizzata di parmigiano e qualche fogliolina di basilico.
Cuocere in padella per circa  15 minuti o  comunque finchè il sugo non si sia asciugato.
Lasciare riposare almeno un'oretta (si insaporisce molto!). Servire calda o tiepida (ma a me piace anche fredda :) ).