lunedì 20 ottobre 2014

Coca cola fritta


Buongiorno e buon inizio settimana! Non ricordo come io sia arrivata alla scoperta della coca cola fritta. Sicuramente ho visto un video su youtube sulla preparazione di queste sfiziose palline che ricordano un po' le graffette. Poi, incuriosita, sono andata a leggere informazioni su wikipedia ed ho scoperto che è una ricetta americana molto diffusa nelle fiere. Un anno alla fiera dello stato del Texas ha vinto il premio come "snack più creativo". La ricetta originale prevede che queste palline siano servite in un bicchiere con altro sciroppo di coca cola, rispetto a quello già presente nell'impasto, e panna montata. Io le ho servite semplici ma secondo me con altro sciroppo sono ancora più gustose! Ho seguito più o meno la ricetta del video di youtube anche se ho modificato alcune dosi, come ad esempio quella della farina.

per circa 35 - 40 palline

INGREDIENTI:

250 ml coca cola
350 gr. farina + per il piano di lavoro
1 uovo
70 gr. zucchero + un po' per la panatura
1 bustina lievito liofilizzato a lievitazione istantanea
1 pizzico di sale fino
buccia di un limone
cannella q.b.
olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Versare la coca cola in un pentolino


e farla ridurre su fiamma viva a circa la metà (più o meno occorrono 15 minuti). Per essere precisi si può misurare prima e dopo.


In una ciotola mescolare la scorza grattugiata di un limone, il lievito, l'uovo, il sale fino e la farina.
Versare lo sciroppo di coca cola e amalgamare energicamente.


L'impasto deve essere soffice.


Versare il composto su un piano di lavoro e lavorarlo con un altro po' di farina, giusto quella che serve per non farlo attaccare alle mani. Non metterne troppa altrimenti l'impasto risulterà duro.


Formare delle palline più o meno grandi come una noce e lasciarle lievitare un'oretta poggiate su una teglia rivestita con carta da forno.


Trascorso questo tempo,


friggere le palline il olio caldo cercando di non farle sgonfiare staccandole dalla carta.


Preparare in una terrina dello zucchero mischiato ad un po' di cannella in polvere.


Quando sono dorate su tutti i lati, poggiarle su carta assorbente. Spolverizzare con abbondante zucchero aromatizzato.


Servire calde.