mercoledì 16 aprile 2014

Colomba

Buongiorno! Il mio ritardo oggi è dovuto al fatto che la colomba, la proposta di oggi, è ancora fumante nella mia cucina :-). Finalmente ho trovato la ricetta che mi soddisfa! Questo è il terzo anno che provo a farla e gli scorsi due sono rimasta delusissima. Due anni fa la provai quando trascorsi il week end di Pasqua in montagna e pensai che il freddo del posto non aveva giocato a favore della lievitazione. L'anno scorso ripresi la stessa ricette e la sperimentai a casa mia. Idem, lo stesso risultato deludente. Non cresceva come doveva. Quest'anno mi sono messa proprio d'impegno. Ho studiato decine e decine di ricette, con procedimento lento, veloce, con farcitura e senza. Ma il mio desiderio era quello di preparare proprio la colomba classica, con tanto di lievitazione per tutta la notte. E' vero è un po' lungo, ma non è che si deve stare lì a lavorarla nè a guardarla per aiutare la lievitazione! Quindi che ci voglia qualche ora in più non comporta nessuno svantaggio, l'importante è organizzarsi con gli orari. Ma è facilissimo. Allora, siccome la preparazione prevede due fasi di lievitazione, se volete la vostra colomba pronta per il pranzo di Pasqua, basta preparare la biga alle 20:30 del sabato. Impastare la colomba alle 21 ed infornarla la mattina della domenica. Augurandovi una buona giornata, vi saluto con affetto!

stampo per colomba da 1 Kg

INGREDIENTI:

per la biga:
150 acqua
180 gr. farina
5 gr. levito di birra

per l'impasto:
15 gr. lievito di birra
170 gr. zucchero
160 gr. latte intero a temperatura ambiente
1 cucchiaino da caffè di sale fino
5 tuorli
1 bustina di vanillina
120 gr. burro a temperatura ambiente
500 gr. farina
canditi (facoltativi)

per la glassa:
40 gr. albumi
25 gr. zucchero a velo
60 gr. mandorle non pelate
30 gr. granella di zucchero

PROCEDIMENTO:

Preparare la biga sciogliendo il lievito nell'acqua ed amalgamando la farina.


Lasciare lievitare per mezz'ora.
Aggiungere alla biga metà della farina,


tre quarti di latte, lavorare. Altra farina ed il lievito sciolto nel latte rimasto.


Poi un tuorlo alla volta. 


Lo zucchero, il sale, la vanillina ed il burro. (Aggiungere i canditi a pezzetti se piacciono, a me no!)


Lavorare l'impasto per una decina di minuti finchè non diventi liscio ed elastico ed il burro sia perfettamente amalgamato. Se risulta troppo appiccicoso aggiungere un po' di farina.


Posizionare l'impasto nello stampo poggiando un cilindro al centro


e due pezzi lateralmente.


Lasciare lievitare tutta la notte.


La mattina seguente sbattere con un frullino elettrico gli albumi con lo zucchero a velo. La glassa deve essere ferma, non deve scivolare sull'impasto.


Spennellarla delicatamente sulla colomba.


Guarnire con le mandorle e la granella di zucchero.


Cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti.


L'interno briochoso...